Giocare con i suoni

La nostra filosofia

Un’associazione culturale che fa della musica e della formazione dell’individuo la sua ragione di vita. 

A Cadrezzate (VA), tra il lago e gli alberi, la sede di Giocare con i suoni accoglie ogni giorno studenti di ogni età. Questo luogo intimo e suggestivo è aperto a tutti coloro i quali sentono nel loro profondo che la magia del suono è qualcosa di più del brano che passa alla radio, di un semplice sottofondo. La musica è il ritmo che scandisce la vita di tutti noi: dal grembo materno fino alla vecchiaia i suoni ci accompagnano e ci plasmano, facendoci crescere ed evolvere in modi che nemmeno possiamo sospettare.

Susana Beatriz Alvear, la direttrice, apre la porta della scuola di musica sempre con un sorriso. Nata in Cile e cresciuta artisticamente in Europa, per la precisione in Italia, Susana si è formata come cantante lirica classica ed è esperta in tecniche del bel canto per il benessere, vantando oltre 30 anni di esperienza nel campo della didattica musicale, in particolare quella infantile.

L’associazione si pone come obiettivo prioritario quello di essere un luogo di crescita sana per giovani e meno giovani. Organizza corsi, workshop, concerti e momenti di incontro costruttivo, come le “lezioni-concerto”.

Il progetto di Susana e della sua famiglia è particolarmente rinomato per quanto riguarda la didattica musicale infantile. Gli insegnanti riescono a mascherare i procedimenti di sviluppo cognitivo e psicomotorio necessari per l’apprendimento della musica dietro la narrazione di storie coinvolgenti e giochi che formano ed aiutano i bambini ad apprendere divertendosi. Il metodo di insegnamento di Giocare con i suoni è però adatto a tutti, a partire dai bambini dai tre mesi d’età, e aiuta i piccoli a crescere in modo armonioso e sereno.

L’associazione, anno dopo anno, ha ampliato la propria offerta, introducendo corsi riservati alle “mamme in attesa”, corsi di educazione musicale per tutte le età e percorsi di crescita musicale per bambini e neonati.